Norvegia 2020

...alla ricerca dell'aurora boreale! Volume 2, alle LOFOTEN

Norvegia 2020

...alla ricerca dell'aurora boreale! Volume 2, alle LOFOTEN

Norvegia 2020

...alla ricerca dell'aurora boreale! Volume 2, alle LOFOTEN

Norvegia 2020

...alla ricerca dell'aurora boreale! Volume 2, alle LOFOTEN

Norvegia 2020

Ci sono posti e posti. E poi ci sono le isole Lofoten.
Non riesco a esprimere quanto sia bella questa regione; e non c’è nulla di simile al mondo.

Le Lofoten sono come quando:

 

  • a un matrimonio ti sazi con gli antipasti
  • fai la corsetta settimanale e nei primi 100 metri sei un figo, poi cammini

 

È come se tutta la bellezza del mondo fosse stata sprecata nel primo posto possibile e il resto fosse venuto dopo, con ciò che rimaneva.

Benvenuti alle Lofoten.

Ci sono ‘ste montagne alte un migliaio di metri che si alzano dall’acqua dei fiordi, in fila, una dopo l’altra. 

Passeremo una settimana sulle strade più belle del Nord con l’obiettivo di attraversare l’arcipelago, fino al Sud. Per poi tornare  su, a bordo di un battello postale…

È già difficile descrivere il posto in cui andremo, immaginate spiegare quello che faremo: cacceremo l’aurora boreale, faremo kayak nel fiordo di notte, proprio sotto l’aurora… poi dormiremo nelle case dei pescatori, cammineremo con le ciaspole sulle montagne, mangeremo salmone a colazione e… ok.

Iniziamo.

PROGRAMMA DEL VIAGGIO

Giorno 1: inizia l'Avventura

Dopo uno scalo da qualche parte in Scandinavia be’, benvenuti in Norvegia.

Siamo a Evenskjer e dopo aver recuperato la nostra navicella spaziale (che altro non è che un mediocrissimo furgone), ci infileremo in delle casette in legno in riva all’acqua calma di un fiordo per fare un bel briefing sul viaggio.

Giorno 2: Kayak nell’aurora.

La strada E-10 per entrare nelle Lofoten non aspetta, ci muoviamo.
Nel secondo capitolo del nostro viaggio attraverseremo la parte nord dell’arcipelago, fino ad arrivare a Svolvaer. Passeremo tutto il giorno tra i fiordi e sulle stradine che costeggiano le montagne.  Sarà molto più bello di quello che immaginate.

L’aurora è tra le cose più belle al mondo, è vero. È già la seconda notte norvegese e potremmo averla già visto, è vero.


Ma a questa cosa non ci crederete, ascoltate bene: nel bel mezzo dell’inverno e nel bel mezzo della notte prenderemo dei kayak, ci butteremo nel fiordo e andremo in giro con l’aurora sulla nostra testa.

Per chi non volesse pagaiare, si può sempre camminare. L’alternativa al Kayak infatti è una bella ciaspolata…ovviamente sempre sotto l’aurora boreale.

E poi vabbè, probabilmente ci lasceremo morire in acqua perché vedere l’aurora dentro un kayak nei fiordi renderà il nostro futuro misero.

Per scongelarci torneremo nei nostri cottage in legno in riva al lago.

Giorno 3: Å

Å  è l’ultima lettera dell’alfabeto norvegese. E visto che state pagando e vi aspettate di fare proprio tutto, il terzo giorno della nostra avventura ci porterà ad Å, all’estremo, proprio dove finisce la strada. Ah, Å è anche il nome del villaggio più a sud delle isole.

Å è un bel posticino di pescatori e noi dormiremo in una vera rorbu, una vecchia casa di pescatori, in legno, con il molo e tutta quella roba che fa tanto bene alla nostra galleria foto e all’anima. In cambio probabilmente dovremo cucire reti da pesca, ma vabbè.

Åh, ho dimenticato di dire che lungo la strada per Å guideremo attraverso la penisola e lungo i paesaggi fuori di testa dei fiordi, fermandoci in tutti i paesini e in riva al mare. 

Giorno 4: la partita di calcio

Quanto sarebbe bello svegliarsi in una casa tradizionale norvegese, in riva a un fiordo e passare la mattinata a guardare dalla finestra l’orizzonte immobile, avvolto nella debole alba invernale…
Detto fatto.

Poi, in tarda mattinata torneremo un po’ a Nord, fermandoci nelle isolette e nei villaggi di pescatori tipo Nusfjord, Hamnøy Sakrisøy e Reine. I nomi facili sono finiti. A Henningsvær troveremo il campo da calcio più figo mai visto.

Di sera scambieremo i nostri potenti mezzi da 90 cavalli per uno che ne ha almeno diecimila. Siamo sull’Hurtigruten. Questa notte non dormiremo né in cottage, né in una baracca di pescatori, ma…

Giorno 5: love boat

… nelle cuccette di un battello postale.

Abbiamo deciso di raggiungere Tromsø scivolando sull’acqua dei fiordi perché: immaginate vedere l’aurora dall’oblò di un battello e di svegliarsi con l’alba delle 10 del mattino sulle montagne che ci scorrono attorno, nel completo silenzio. Ok ho detto tutto.

Questo è il video che ho fatto sul battello postale: 

https://www.youtube.com/watch?v=j6Cs_I69HZ8

È in un’altra zona della Norvegia, in un altro periodo e non c’entra niente con ciò che faremo, però è bello.

Nel primo pomeriggio sbarcheremo a Tromsø, la capitale del Nord. È carina. Faremo un bel giro nella civiltà dopo una settimana nel nulla e vedremo la città da dentro, dal basso e dall’alto con la funicolare, per goderci gli ultimi momenti al polo. 

Dormiremo in dei cottage vicino alla città, immersi nel silenzio del bosco e avvolti nella malinconia della fine del viaggio che sta per finire. E be’ tutte le cose belle finiscono.

Giorno 6: eggià.

In mattinata navetta all’aeroporto di Tromsø e con le lacrime agli occhi prenderemo un volo per l’Italia.

COME ISCRIVERSI

È possibile iscriversi subito!

Per iscriversi basta inviare una mail di richiesta a:
norvegia@stograntour.com
Vi invieremo più info e le istruzioni su come effettuare l’iscrizione. Ci sarà da versare:

  • ISCRIZIONE (ACCONTO): 50% del prezzo totale
  • SALDO da versare 30 giorni prima della partenza.

PREZZI E DATE

Il prezzo del viaggio è di 1650€ a persona e include:

  • voli Milano – Narvik e volo Tromso Milano. Con noi le tasse sono sempre incluse;
  • viaggio e posto letto sul battello Hurtigruten da Svolvaer a Tromso;
  • Le notti in cottage e nelle case dei pescatori
  • Noleggio furgone per tutti i giorni on the road.
  • assicurazione medico/bagaglio per tutta la durata del viaggio;
  • un’esperienza incredibile in uno dei posti più belli del mondo!

Il prezzo non include:

  • provviste e carburante gestiti tramite cassa comune;
  • i pasti durante il viaggio e sul battello
  • tutto quanto non espressamente indicato ne: “il prezzo include”
  • attività facoltative extra: gita in Kayak e ciaspolata

I prezzi del viaggio aumenteranno periodicamente in base al costo dei voli e dei servizi. Il prezzo attuale è riportato nella tabella sottostante al momento del versamento dell’acconto. Qui riporto lo storico dei prezzi:

  • 1650€ fino a dicembre 2019;
  • 1750€ da gennaio 2020

ATTIVITA' EXTRA

In questo viaggio ci saranno 3 attività facoltative:

  • Kayak nei fiordi alla ricerca dell’aurora 130€ – 4 ore 

Vedere l’aurora boreale in mezzo ad un fiordo? Una figata. Tranquilli, saremo super equipaggiati per il freddo e sono inclusi snack e bevande calde durante tutta l’escursione.

  • Ciaspolata sotto l’aurora boreale 140€ – 4 ore (livello semplice)

In alternativa al Kayak, per chi non molla nemmeno alla sera, una bella ciaspolata sotto l’aurora boreale.

INFO E CURIOSITA'

  • Vedremo l’aurora?
    L’aurora boreale è un fenomeno che non possiamo prevedere con largo anticipo perché dipende da fattori tra cui il meteo e l’attività solare. I nostri viaggi sono organizzati nel periodo migliore per favorire l’avvistamento.
  • Dove dormiamo?
    In cottage da 4, 5 e 6 persone. Sono stati scelti per dormire in zone isolate, in modo da avere la possibilità di vedere l’aurora nei dintorni dell’alloggio. Le casette sono belle e accoglienti, con camere doppie, triple e il bagno comune.
  • Come è formato il gruppo?
    Da ragazzi tra i 25 e i 40 anni (con varie eccezioni). Generalmente il gruppo viene da ogni parte d’Italia e sono tutte persone aperte che amano le nuove esperienze.
    Alcuni non hanno mai affrontato viaggi importanti o viaggi di gruppo e non importa se si è da soli, con la fidanzata o con papà, l’importante è partire per divertirsi. Saremo in 17 e viaggeremo su 2 van da 9 posti. Il secondo veicolo sarà guidato da un volontario del gruppo.
  • Bagaglio e scalo I viaggi aerei nel periodo invernale, soprattutto da e per la Norvegia possono subire variazioni e ritardi. I viaggi dall’Italia prevedono uno scalo prima di raggiungere la Norvegia e lo scalo avrà una durata MINIMA di 3/4 ore. Nei nostri viaggi è consentito SOLO il bagaglio a MANO, per una lunga serie di motivi logistici e organizzativi.
    Non vi preoccupate perché forniremo tutte le indicazioni su come viaggiare e cosa portare.

LE GUIDE

Gabriele

Sono Gabriele Saluci e ho sempre e solo viaggiato, ormai in 67 Paesi. Adesso lo faccio per lavoro. Racconto e curo come regista una rubrica settimanale di viaggi a "Il Kilimangiaro" su Rai3, da 3 anni e 50 episodi. Vivo a Fuerteventura, sono nato in Sicilia, ho studiato in Spagna, Polonia e Inghilterra. Dopo aver attraversato l'Etiopia e l'Italia in Ape, il Myanmar in Autostop, il Senegal in Car Rapide, la Namibia in 4x4, il Marocco in bici, la Mongolia in treno, il Vietnam in motorino, l'Islanda in bicicletta e altre cose più o meno interessanti, è arrivato Sto Gran Tour. Ho creato tutto questo ambaradan per viaggiare in giro per l'Islanda nel modo più completo, figo e divertente. Il mio compito è far si che tutto vada liscio in tutti i viaggi, creare l'itinerario più figo mai pensato, dato che conosco l'Islanda abbastanza bene, avendola girata circa 20 volte. Sono molto meno figo (e alto) di quello che sembra.

Febbraio 2020

DATA: dal 6 al 11 Febbraio

DATA: dal 13 al 18 Febbraio

DATA: dal 20 al 25 febbraio

DATA: dal 27 febbraio al 3 marzo

Altre date in arrivo!

Marzo 2020

DATA: dal 5 al 10 marzo

Per maggiori info scrivimi!

Segnala al tuo prossimo compagno