Gabriele Saluci

Documentarista, film-maker e conduttore Kilimangiaro – Rai3
Editor di Topolino – Panini
Founder e CEO Sto Gran Tour SL, la Travel BOOM Factory.

La mia storia

Dal 1990 al 2009

Iniziamo.

Sono nato e non c'era la cicogna ma grida, liquidi appiccicosi e strumenti affilati e pericolosi.

Poi ho avuto un'infanzia felice: con un camper sgangherato i miei genitori mi hanno sballottolato ovunque.
Partendo dal profondo sud della Sicilia, fino a Caponord, fino alla Russia e alla Turchia. E negli anni '90 viaggiare era un'altra roba. Figata.

Invece di rincorrere le ragazzine, ho passato le estati della mia adolescenza a fare l'aiuto cameriere a Dorchester, nel Dorset, nel bel mezzo delle campagne inglesi.
Sono arrivato fin lì con un corriere. A quei tempi si poteva fare.

2010

I primi passi

A 18 anni ho imparato a camminare. Ho subito preso uno zaino e ho fatto una passeggiata da fino a Santiago de Compostela. Erano circa 800Km.

2011 -2012

I viaggi in bicicletta e SKY

Volevo qualcosa di esotico e avventuroso, così ho preso una bici e ho pedalato da solo da Torino all'Islanda. Ho trovato quello che cercavo.
Ho trovato anche un vento allucinante, un mese e 1200Km di parolacce contro il freddo e la pioggia in faccia. È stato divertente!

L'anno dopo ci sono cascato ancora: ho pedalato per due mesi e 4000Km da Torino al deserto del Sahara. Stavolta però verso il caldo allucinante del deserto del Sahara.

I docu-racconti dei miei viaggi in bici sono andati forte, per poi andare ancora più forte sul canale Bike Channel di SKY.

2013 - 2016

Online

Inizio a creare progetti, web serie, e racconti di viaggio.
I primi progetti arrivano con trivago, Lonely Planet, Radio Capital e Lastminute, insieme a tanti altri.

Inizio davvero a girare il mondo per raccontarlo, facendo anche del bene: con Bancadinamica abbiamo donato 20.000€ all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

Ottobre 2016. Incontro Ludovico de Maistre ed entro nel suo progetto: attraversare l'Etiopia in Ape. L'abbiamo fatto e siamo stati i primi al mondo a raggiungere la Valle dell'Omo in tuk-tuk.
Ho curato la direzione artistica e la regia del racconto del viaggio, nascono i "Viaggi al Rallentatore" in onda poi su Rai3.

Ritorno dall'Etiopia il giorno prima della Laurea in Comunicazione Interculturale.

2016

Carichi per il Vietnam

Potenza del web allo stato puro.
Creo, insieme a Daniel Mazza, un crowdfunding che ha raccolto in 20 giorni oltre 10.000€.

Abbiamo comprato circa 1 tonnellata di materiale scolastico, l'abbiamo caricata su dei motorini degli anni '80. Ci è voluto un mese per distribuire tutti i regali agli oltre 400 bambini sparsi nei 4000Km del Sud est asiatico...

Benvenuto in Rai.

Primo anno di prova in Rai. Dal Kilimangiaro, dopo aver visto i racconti dell'Etiopia, ci chiedono se abbiamo altro.
La stagione è già iniziata, ma riesco a montare i video dei miei primi progetti di viaggio.
Mi metto davanti al PC e riesco a montare 13 puntate su Mongolia in treno, il Vietnam in Motorino e Nepal.

Nascono così "I Viaggi al Rallentatore",

2016- In Corso

Altre avventure

La redazione del Kilimangiaro ci da ancora più fiducia: siamo ufficialmente parte della squadra.

Si inizia così a girare per il mondo creando reportage, spedizioni e documentari: oltre 15 Paesi, e 70 Episodi da 12 minuti, attraversando i Paesi con mezzi stranie e per raccontare le figate del mondo e le storie degne di nota.

In questi anni abbiamo collaborato con le Nazioni Unite per i rifugiati siriani, abbiamo donato un autobus alle ragazzine cingalesi vittime di abusi e tante altre storie interessanti.



2016- In Corso

Sto Gran Tour

Inizia l'avventura più grande: apro i miei viaggi al pubblico.

Nasce così Sto Gran Tour, la Travel BOOM Factory. Non è solo un Tour Operator, ma anche una Casa di Produzione cinematografica.

Iniziamo a viaggiare per il mondo con un sacco di ragazzi: andiamo a cacciare l'aurora boreale al Nord, pedaliamo in Tibet, guidiamo i fuoristrada tra i leoni in africa e i tuk tuk in Sri Lanka. Parti con noi, è una figata.

www.stograntour.com

2067

Primo uomo a camminare sul Sole.

Non ho idea di cosa succederà. In pochi anni la mia vita è stata stravolta.
L'importante è continuare a sognare, che le cose belle arrivano.

Contattami

Scrivimi direttamente oppure utilizza il form seguente

gsaluci@gabrielesaluci.com


Seguimi su instagram

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No connected account.

Please go to the Instagram Feed settings page to connect an account.