Islanda in Inverno, 2020

...a caccia dell'aurora boreale.

Circolo d'oro

Islanda in Inverno, 2020

...a caccia dell'aurora boreale.

I ghiacciai

Islanda in Inverno, 2020

...a caccia dell'aurora boreale.

Islanda in Inverno, 2020

...a caccia dell'aurora boreale.

La nostra Islanda

Islanda in Inverno, 2020

Vieni a caccia di aurore boreali!!

Ci sono solo due modi per essere felici: il primo è venire con noi in Islanda, l'altro non lo conosco.Aurore boreali, ghiacciai e pochi posti liberi. Per info: www.gabrielesaluci.it/islanda-in-inverno

Publiée par Gabriele Saluci sur Samedi 6 octobre 2018

SONO APERTE LE ISCRIZIONI
INVERNO 2020!!!

Bene, un altro inverno!!! È da anni che gironzoliamo per il Sud dell’Islanda, riportando con successo a casa quasi tutti.
Succedono sempre un sacco di cose e tutti restano sconcertati dalla bellezza di ‘sto posto:

  • attraversiamo tempeste di neve;
  • ammiriamo innumerevoli volte l’aurora;
  • percorriamo migliaia di chilometri;
  • mangiamo roba putrefatta;
  • ecc. ecc. ecc…

Si tratta di un viaggio da fare almeno una volta nella vita e sì, è sempre una vera avventura. Lo dicono anche gli eschimesi:se non fai Sto Gran Tour in Islanda l’inverno fa schifo”. Bene.

La nostra missione è andare a zonzo per le strade ghiacciate. L’Islanda è tra i posti più belli del pianeta, ma andare in inverno significa vederla in tutto il suo splendore: campi di lava innevati, cascate ghiacciate e un mare di altra roba bianca e candida. Se ci metti anche che si va in giro alla ricerca dell’aurora boreale, che devo dire di più?! Vabbè qualcosina ancora c’è:

  • ci schizziamo con i geysir;
  • rischiamo di morire trascinati dalle onde;
  • ammiriamo degli iceberg e delle foche in una laguna glaciale;
  • camminiamo prima DIETRO e poi DENTRO una cascata;
  • camminiamo SOPRA un ghiacciaioooo!!!
  • camminiamo DENTRO un ghiacciaioooOMMIODDDDIOOOO!!!!!!

Guarda gli episodi sull’Islanda che ho prodotto per la mia rubrica in onda su Kilimangiaro di Rai 3, più o meno il viaggio sarà questo.

EPISODIO 1

EPISODIO 2

EPISODIO 3

PROGRAMMA DEL VIAGGIO

Primo giorno: inizia l'Avventura

Dopo uno scalo da qualche parte in Europa, beh, benvenuti in Islanda.
La nostra base operativa è un posto segreto e speciale, circondato dal mare.
Faremo un briefing introduttivo sull’avventura e una bella cena nel ristorante migliore di tutta la zona -nonché l’unico.

Dormiremo proprio lì -non nel ristorante, ma in delle calde casette in legno, in riva al mare, in uno dei posti migliori al mondo per osservare l’aurora.

Secondo giorno: una fredda giornata bollente

Proveremo a raggiungere Thingvellir per poter camminare dentro un canyon: è la separazione tra due placche tettoniche. Da queste parti c’è una cascatella e il primo parlamento del mondo.

Pazzesco, tutti qui vanno fuori di testa, ma solo perché gli standard ancora sono molto bassi. Alla fine del viaggio, quando cammineremo su un ghiacciaio direte: “ah, un altro ghiacciaio grande quanto la Corsica. Bah.
La vostra vita sarà irrimediabilmente rovinata, vorrete sempre di più.

Proseguiremo il viaggio verso Geysir che, manco a dirlo, tutti sappiamo cosa è -si impara alle elementari. Nella vallata sono presenti diversi fenomeni: pozze che bollono, buche che bollono, fanghi che bollono e altre cose bollenti.

Dopo aver fatto il pieno di puzza di zolfo e di schizzi di geysir, ci sposteremo verso Gullfoss, una delle cascate più grandi d’Europa, famosa per essere sempre piena di arcobaleni.

Di sera invece sfogheremo la nostra rabbia tirando delle asce in un ristorante vichingo. I nostri cottage in legno ci aspetteranno per passare la notte e aspettare l’aurora. Nei cottage ci sono delle vasche piene di acqua bollente, all’aperto, e non è raro vedere l’aurora mentre si è a mollo.

Terzo giorno: le spiagge razziste

Questa mattina faremo un salto a Skogafoss. È una cascata carina, alta 40 metri dove si va sotto per prendersi gli schizzi e poi si sale sopra per stancarsi un po’ dopo 430 gradini altissimi.

 

Ci sposteremo a ovest, fino ad arrivare a Dyrholaey e ai suoi imponenti faraglioni dove passeremo un po’ di tempo a prenderci tutto il freddo dell’oceano e le onde arrabbiatissime sotto di noi. Ma ne varrà la pena perché vedremo un arco di basalto, una spiaggia nerissima a perdita d’occhio e altre cose dignitosamente carine.

Il punto forte è la spiaggia nera, famosa per inghiottire i cinesi sbadati. Siamo a Reynisfjara.
In Islanda anche le spiagge sono mortali -e mortalmente belle: basalti colonnari, grotte di basalto e grotte di basalto e faraglioni su una spiaggia nera.  

Prima che si faccia troppo tardi ci rimetteremo in marcia. L’Islanda non solo è piena zeppa di cose da vedere, ma anche il solo stare in macchina è commoventemente magnifico.
Durante la marcia oggi attraverseremo tutte le stagioni e guideremo con i ghiacciai alla sinistra e una morena e un deserto lavico a destra.

Arrivati nelle nostre casette di legno, faremo un aperitivo a base di squalo, un bagno nelle vasche calde all’aperto e la cena nei cottage. Poi vediamo che aria tira per l’aurora…

Quarto giorno: il giorno più bello della nostra vita.

Tutto il viaggio è bello, ma bello bello. Eppure questa è una giornata che ripeterei all’infinito. Le cose che vediamo, il modo in cui le vediamo, e il modo in cui sono… minchia.

Prima raggiungeremo il Vatnajökull, una delle masse di ghiaccio più grandi al mondo, esteso quanto la Corsica. Possente, avvolge le montagne e confina con un deserto di lava nero.

Qui ci troviamo di fronte alla prima attività del viaggio. La partecipazione è facoltativa ma consigliata. Ci affideremo alle guide locali per indossare i ramponi e le imbragature per camminare prima sopra e poi DENTRO il ghiacciaio, alla ricerca delle Ice Caves. Saremo nelle grotte di ghiaccio blu dello Skaftafell.
L’escursione ha un costo di 129€ e una durata dalle 3 alle 4 ore. Non è necessaria esperienza e basta saper camminare.

Chi deciderà di non partecipare, invece, potrà ammirare la lingua del ghiacciaio da un’altra angolazione e farà una facile camminata verso la cascata Svartifoss, immersa nel basalto colonnare.

Dopo pranzo ci si rimette in marcia verso… mammamia ho paura a dirlo: Laguna degli Iceberg, Jokulsarlon. Per arrivarci seguiremo una pista ghiacciata che taglia in due il deserto; a sinistra il secondo ghiacciaio più grande del mondo e a destra l’oceano. OK.
Jokulsarlon è un altro punto forte (molto forte) della giornata, anche se gli standard sono già altissimi. Siamo in una laguna glaciale creatasi dal ritiro del ghiacciaio dove enormi iceberg galleggiano nell’acqua.

In mezzo all’acqua immobile galleggiano decine di iceberg, alcuni enormi, tutti azzurrissimi. A seconda della luce il ghiaccio può assumere colorazioni incredibili: dal bianco latte al blu più intenso. Come se non bastasse ci sono le foche a nuotare tra i ghiacci.

Dopo aver passeggiato anche per Diamond Beach, il punto in cui gli iceberg si arenano sulla spiaggia, torneremo verso i nostri cottage.

E ve lo dico: così a parole tutte queste cose non sono possibili da descrivere.

Quinto giorno: il giro di boa.

Inizia la strada di ritorno, siamo a metà. Percorreremo indietro il deserto fino ad arrivare sotto l’Eyjafjallajokull, il vulcano più famoso e pericoloso d’Islanda.

Oggi un’altra attività facoltativa: insieme alle guide locali faremo un trekking di circa 3 ore lungo la lingua del ghiacciaio. L’attività ha un prezzo di 79€; chi già partecipa alle grotte di ghiaccio blu, consideri che questa attività è simile, ma in un contesto e in una lingua totalmente diversa e ne vale davvero la pena.

Chi non partecipa può camminare fino all’inizio della lingua, vicino al lago glaciale e al belvedere.

Dopo pranzo inizierà la marcia di circa un’ora attraverso la morena fino al relitto di un aereo precipitato quarant’anni fa nel deserto. Il relitto è un rottame surreale.

Tornati al calduccio in macchina seguiremo l’unica strada principale islandese lungo la costa meridionale dell’isola, fino a Seljalandfoss, la cascata in cui è possibile passeggiare dietro il getto d’acqua. Il punto forte è la “figa di pietra”, dove ci si bagna da morire, manco a dirlo.

Ci aspetteranno i nostri cottage, la cena con la gara di Karaoke e le vasche calde all’aria aperta e -speriamo, un’altra aurora.

Sesto Giorno: relax.

Sveglia tardi, si spera. Questo perché vuol dire che abbiamo fatto le ore piccole per ammirare l’aurora. Carichiamo gli zaini sui nostri potenti mezzi e ci spostiamo in direzione di Reykjavik, la capitale più a Nord del mondo.

Siamo tornati nella civiltà solo per assaggiare gli hot dog più buoni del mondo, la zuppa di aragosta più buona del mondo e compare i souvenir più cari del mondo. Poi c’è il parlamento, il centro poco storico e la Cattedrale a forma di navicella spaziale.

Pomeriggio ci sposteremo verso la Blue Lagoon per concludere in bellezza il nostro viaggio, rilassarci e bere una birra a mollo nell’acqua azzurra.
L’ingresso alle terme è da considerarsi extra e facoltativo, il costo è di circa 85€ dalle 17:15 circa alle 19:45. Nel prezzo è incluso l’uso di asciugamani, un drink nel bar dentro nella piscina e le maschere facciali.

Dopo un paio d’ore e cotti a puntino, ci spostiamo verso la nostra prossima casa, nella speranza che anche l’ultima notte in Islanda ci regali un’ultima, meravigliosa aurora boreale.

Settimo giorno: eggià.

In mattinata riconsegna delle auto all’aeroporto islandese e con le lacrime agli occhi prenderemo un volo per l’Italia. 🙁

 

COME ISCRIVERSI

Siamo molto molto molto in anticipo.
Le richieste ci arrivano circa un anno prima della partenza e per assicurare un posto a tutti e gestire la logistica abbiamo inventato le PRE-ISCRIZIONI:

Nel periodo da Aprile 2019 ad Agosto 2019 raccoglieremo le prime adesioni creando una lista d’attesa per ogni data, senza richiedere pagamenti.
Da Agosto, chi si sarà pre-iscritto, dovrà ufficializzare la propria partecipazione, rinunciare oppure cambiare data.

Ovviamente è possibile anche iscriversi subito, saltando la pre-iscrizione (questo nel caso si è sicuri della propria data e sarà anche possibile stipulare un’assicurazione annullamento) .

Per pre-iscriversi o iscriversi inviare una mail di richiesta a:
islanda@gabrielesaluci.com
e invieremo più info e le istruzioni su come effettuare l’iscrizione. Ci sarà da versare:

  • PRE-ISCRIZIONE: 0€
  • ISCRIZIONE (ACCONTO): 650€
  • SALDO da versare 30 giorni prima della partenza.

PREZZI E DATE

Aprile 2019

dal 25 Aprile all'1 Maggio - SUPER PONTE!!

Francesco

1650 €

GENNAIO 2020

Dal 27 GEN al 2 Febbraio

Gabriele

1450 euro €

Dal 31 Gen al 6 Febbraio

Francesco

1450 €

Febbraio 2020

Dal 1 al 7 Febbraio

Leonardo

1450 €

Dal 5 al 11 Febbraio

Luca

1450 €

Dal 10 al 16 Febbraio

Francesco

1450 €

Dal 19 al 25 Febbraio

Leonardo

1450 €

Dal 24 Febbraio al 1 Marzo

Luca

1450 €

Marzo 2020

Dal 2 al 8 Marzo

Leonardo

1450 €

Dal 5 al 11 Marzo

Leonardo

1450 €

PREZZI

Ci saranno partenze per tutto l’inverno, da Gennaio ad Aprile. Consultare la tabella prezzi e date.

Il prezzo del viaggio è di 1450€ a persona e include:

  • Voli andata e ritorno dall’Italia con scalo (il prezzo è quotato da Milano, ma è possibile partire anche da altri aeroporti pagando un extra);
  • Sei notti in Islanda in camere private al gruppo doppie/triple presso guest-house e cottage in legno;
  • Il viaggio più bello di sempre;
  • Noleggio dei veicoli privati dall’arrivo in aeroporto alla partenza;
  • Copertura assicurativa medico/bagaglio;
  • Fantomatiche e vaghe tasse aeroportuali per noi non esistono, tutto è incluso nel prezzo del viaggio, senza ricalcoli e cambiamenti;
  • IVA e tasse incluse!

Il prezzo non include:

  • La Cassa Comune di 100€ che comprende: carburante, provviste per 2 cene e 1 pranzo al sacco,  due cene al ristorante e tutte le colazioni;
  • I pasti nei ristoranti (circa 100€ per tutto il viaggio);
  • Eventuali tasse/biglietti d’ingresso (al momento l’ingresso a tutte le attrazioni è gratuito);
  • Assicurazione annullamento da 59€ (consigliata)
  • Tutto quanto non espressamente indicato nella voce “Il prezzo include”;

I prezzi del viaggio aumenteranno periodicamente in base al costo dei voli e dei servizi. Il prezzo attuale è riportato nella tabella sottostante al momento del versamento dell’acconto. Qui riporto lo storico dei prezzi:

  • 1450€ fino a Luglio 2018;

ATTIVITÀ EXTRA

In questo viaggio ci saranno 3 attività facoltative:

  • Grotte di ghiaccio Blu – 3/4 ore 130€;
    Esplorazione con equipaggiamento appropriato, fornito dall’organizzazione, accompagnati da esperte guide locali all’interno del ghiacciaio alla ricerca delle grotte di ghiaccio. Attività è adatta a tutti e non impegnativa dal punto di vista fisico.
    Ne vale davvero la pena, è una delle cose più belle da fare in Islanda.
  • Trekking sul ghiacciaio – 2/3 ore 79€;
    Trekking con equipaggiamento adatto, fornito dall’organizzazione, accompagnati da esperte guide locali sopra la lingua del ghiacciaio. Attività è adatta a tutti e non impegnativa dal punto di vista fisico.
    È molto bello, fin ora tutti i gruppi sono tornati super contenti.
  • Blue Lagoon – 2/3 ore 85€;
    Le terme più famose del mondo. Attività adatta a tutti, incluso nel prezzo l’uso di asciugamani, spogliatoi, drink di benvenuto e maschera facciale.
    Da fare: l’ultimo giorno ci si merita un po’ di relax; si sta tutti insieme e il posto è davvero bello.

INFO E CURIOSITA'

  • Vedremo l’aurora?
    L’aurora boreale è un fenomeno che non possiamo prevedere con largo anticipo perché dipende da fattori tra cui il meteo e l’attività solare. I nostri viaggi sono organizzati nel periodo migliore per favorire l’avvistamento e in genere circa il 90% dei nostri gruppi la avvista. Non c’è alcuna differenza tra le date proposte per riuscire a vedere l’aurora.
  • Dove dormiamo?
    In cottage in piena campagna, lontano da fonti luminose o centri abitati. Sono stati scelti per dormire zone isolate in modo da avere la possibilità di vedere l’aurora nei dintorni dell’alloggio. Le casette sono belle e accoglienti, con camere doppie e bagno privato.
  • Come si svolgeranno le nostre giornate?
    Il meteo è una componente fondamentale del viaggio, così come le condizioni delle strade che potrebbero condizionare il nostro itinerario, le tempistiche e addirittura l’effettiva possibilità di svolgere le attività.
    Il viaggio sarà flessibile e i tempi dilatati in modo da avere margine. Sarà cura degli organizzatori valutare le condizioni e modificare l’itinerario per avere probabilità di vedere nelle migliori condizioni e in sicurezza il possibile… non sarebbe avventura altrimenti.

    Dato che il meteo è imprevedibile e che le notti sono dedicate all’attesa dell’aurora e che albeggia tardi, le partenze la mattina saranno intorno alle 9,30/10 e si tornerà ai cottage intorno alle 17. Per tutto il periodo si avrà la possibilità di avere abbastanza luce diurna per le escursioni, sia buio pesto per poter aspettare l’aurora boreale.
    Guideremo circa 3 ore al giorno e le tempistiche della giornata sono state studiate e migliorate in questi anni per permettere di avere più tempo possibile all’aria aperta e di riuscire a riposarsi per fare un viaggio figo e comodo.

  • Le temperature: Al contrario di come si pensa, in Islanda in inverno le temperature NON sono estreme. Le correnti oceaniche rendono il clima mite: le temperature saranno tra i -5C° e i + 3C.
    Non serve attrezzatura speciale: un giubbotto, un impermeabile, dei guanti e una calzamaglia. Dopo l’iscrizione i partecipanti riceveranno una lista con tutto l’occorrente, più dettagli sul viaggio e curiosità.
    Per partecipare a questo viaggio non è necessario allenamento.
  • Come è formato il gruppo?
    Da ragazzi tra i 20 e i 40 anni (con varie eccezioni). Generalmente il gruppo viene da ogni parte d’Italia e sono tutte persone aperte che amano le nuove esperienze.
    Alcuni non hanno mai affrontato viaggi importanti o viaggi di gruppo e non importa se si è da soli, con la fidanzata o con papà, l’importante è partire per divertirsi. Saremo in 17 e viaggeremo su 2 van da 9 posti. Il secondo veicolo sarà guidato da un volontario del gruppo. 
  • BAGAGLIO E SCALO: I viaggi aerei nel periodo invernale, soprattutto da e per l’Islanda possono subire variazioni e ritardi. I viaggi dall’Italia prevedono uno scalo prima di raggiungere l’Islanda e lo scalo avrà una durata MINIMA di 3/4 ore. Nei nostri viaggi è consentito SOLO il bagaglio a MANO, per una lunga serie di motivi logistici e organizzativi.
    Non vi preoccupate perché forniremo tutte le indicazioni su come viaggiare e cosa portare e fin ora lo spazio è stato molto più che sufficiente.

LE GUIDE

Gabriele

Sono Gabriele Saluci e ho sempre e solo viaggiato, ormai in 67 Paesi. Adesso lo faccio per lavoro. Racconto e curo come regista una rubrica settimanale di viaggi a "Il Kilimangiaro" su Rai3, da 3 anni e 50 episodi. Vivo a Fuerteventura, sono nato in Sicilia, ho studiato in Spagna, Polonia e Inghilterra. Dopo aver attraversato l'Etiopia e l'Italia in Ape, il Myanmar in Autostop, il Senegal in Car Rapide, la Namibia in 4x4, il Marocco in bici, la Mongolia in treno, il Vietnam in motorino, l'Islanda in bicicletta e altre cose più o meno interessanti, è arrivato Sto Gran Tour. Ho creato tutto questo ambaradan per viaggiare in giro per l'Islanda nel modo più completo, figo e divertente. Il mio compito è far si che tutto vada liscio in tutti i viaggi, creare l'itinerario più figo mai pensato, dato che conosco l'Islanda abbastanza bene, avendola girata circa 20 volte. Sono molto meno figo (e alto) di quello che sembra.

Ludovico

Sono Ludovico de Maistre, e il mio mestiere è viaggiare. Dal 2015 sono produttore per fiction e documentari TV e ho istituito la Travel Film School. Viaggio da anni con Gabriele per produrre episodi per "Il Kilimangiaro", in onda su Rai 3. Ho attraversato il Sud America e l'Etiopia in Ape, tutta l'Africa del Sud guidando dei Camion, e l'Africa occidentale in Panda. Adesso amo l'Islanda e ci torno per 4 mesi l'anno. Instagram: Ludovico de Maistre

Luca

Sono Luca Sgarbossa, e sono fortunato a conoscere Gabriele Saluci, mi piace un sacco come persona è bello, simpatico e intelligente. Sono sempre impegnato a fare le mie cose in montagna, a fare le gare e insegnare di sci, a tenere corsi di design all'università e tante altre cose, tra cui lavorare e sviluppare Sto Gran Tour nella parte grafica. Una volta non sono voluto andare con lui in moto in Svizzera perché "la pioggia al contatto col suolo gelava" e non avevo voglia di andarmi ad ammazzare. Gabriele ci è rimasto male e sono sicuro che per questo non si vendicherà mai. Abbiamo fatto 1000 viaggi con Gabriele e da quattro anni viaggio per l'Islanda, il secondo Paese che amo, dopo Cuorgné. Questo testo è stato scritto da Luca Sgarbossa, fidatevi. - Gabriele Saluci.

Leonardo

Mi chiamo Leonardo Berardi. Ai miei cari, dopo 33 anni di spiegazioni dettagliate, non é ancora chiaro quello che faccio nella vita, ma posso provare a spiegarlo a voi! Giro l’Italia e l’Europa facendo il Dj e organizzando grandi eventi. Stare in mezzo alle persone e con le persone, è la mia prima passione! Amo alla follia viaggiare. Ho passato diversi anni della mia vita a spasso tra l'Europa, il Sud America e l'Islanda, che (guarda un pò) è uno dei posti che amo più al mondo.

Francesco

Sono Francesco Cassissa, 28 anni, genovese. E' da qualche tempo che non posso smettere di voler conoscere il mondo e le sue culture. Viaggiare mi ha permesso di vivere le mie passioni e gli interessi in maniera totale, a 360°. Viaggiare è ciò che permette di creare un tipo di esperienza attiva, utile alla comprensione di sé stessi e del mondo. Lavoro a tempo pieno come guida ufficiale Sto Gran Tour. Ho vissuto all'estero, nella fredda Lettonia e in Spagna. Adesso è il momento dell'Islanda, dove passo almeno 6 mesi l'anno.

AVVISTAMENTI AURORA e FOTOGALLERY

VIDEO

RECENSIONI

Esperienza meravigliosa,

06/02/2019

Esperienza meravigliosa, che ha soddisfatto tutte le aspettative e in alcuni casi anche superate! Gabriele è una guida e un compagno di viaggio fantastico. L'Islanda spacca!!

Stupendo!

11/02/2019

Paesaggi meravigliosi che ti lasciano a bocca aperta, proprio come succede ai bambini, l'Islanda è talmente insolita rispetto a quello a cui siamo abituati che non può non entrarti nell'anima, se poi avrete la fortuna di vedere l'aurora quelle luci verdi in movimento non vi usciranno mai dagli occhi! Ma questo è niente (no, non sono pazza!), a rendere tutto indimenticabile sono stati soprattutto i ragazzi con cui ho condiviso il viaggio, senza di loro non sarebbe stato lo stesso! Grazie gentaglia!! Alice

Sto Gran Tour crea dipendenza,

12/02/2019

l'organizzazione è fantastica e la preparazione dei ragazzi è ottima

Se vi serve qualcuno che si trasferisca

15/02/2019

Se vi serve qualcuno che si trasferisca su tenetemi presente che mollo tutto e arrivo !!! 💖💖💖

Viaggio bellissimo, super consigliato.

15/02/2019

L'Islanda è davvero magnifica. compagnia bellissima (un po' troppo giovane come media per me forse), Francesco molto bravo.

Questo viaggio in Islanda è da valutare con un 1000+.

15/02/2019

Pur avendo partecipato ad altri viaggi in gruppo, nulla si è mai avvicinato a questa vacanza: il gruppo è stato fantastico, nessun rompi coglioni, tutti affiatati e con della gran voglia di fare. Ci siamo tutti legati gli uni agli altri e lo dimostra il fatto che tuttora il nostro gruppo Whatsapp è ancora più attivo che mai. L'itinerario è stato studiato in maniera magistrale perchè è un continuo crescendo di spettacolarità: alla fine non si vorrebbe più tornare a casa ma solo continuare ad andare avanti. Eccellente anche la vostra filosofia di viaggiare con dei mezzi relativamente piccoli e guidati da noi: ha aiutato ad unire il gruppo ed ha fatto si che potessimo goderci dei panorami stupendi.

Fidatevi di Gab, sembra un misto tra Han Solo e Indiana Jones..

22/02/2019

Ma oltre a essere un gran burlone (sono carino e non dicl di peggio ;D) pensa a tutto e farà in modo di farvi viaggiare sempre al meglio. Con lui non resterete delusi!

Forse non è corretto farlo a caldo,

22/02/2019

forse dovrei aspettare qualche settimana per fare una recensione. Ma mi considero abbastanza razionale da poterla già fare in modo oggettivo.... UNA FIGATA SENZA SENSO!!! 1. Islanda: il Paese ha superato le aspettative. 2. Guida: La migliore, senza dubbio alcuno. Sempre disponibile e con una simpatia travolgente, nonostante l'evidente e comprensibile stanchezza in qualche momento. 3. Tour: Organizzazione perfetta, tempi e ritmi corretti. Non troppo veloci, ma neppure lenti. Ho già osservato come mi sarebbe piaciuto partire prima la mattina (essendo le giornate corte), ma ho capito e condivido le motivazioni di Gabriele in merito (incertezza sulla pulizia delle strade) .... e poi, se l'aurora si fosse fatta vedere più volte... di sicuro non avrei fatto questa osservazione sugli orari di partenza! 4. Organizzazione Pre Partenza: Già detto, modalità di comunicazione super efficienti ed al passo con i tempi, complimenti! 5. Viaggi: Unica nota dolente... scalo infinito al ritorno...

Credo che le parole non rendono abbastanza

25/02/2019

questo bellissimo viaggio.Ho visto dei paesaggi meravigliosi, le cascate ,gli iceberg ,le foche, la natura incontaminata dall'uomo, il contrasto forte ; ghiaccio e fuoco, paesaggi privi di vegetazione alla bellezza sbalorditiva dei muschi che nascondono gli elfi.. Islanda ha un pò di tutto.

Il viaggio è stato molto bello,

26/02/2019

ci vorrebbe sicuramente un po più di tempo per apprezzare davvero appieno il paese. Gabriele è stato un grande, ci siamo divertiti e abbiamo visto davvero un sacco di cose fantastiche! L'esperienza è stata davvero bella e completa, Gabri è stato collante, guida e intrattenitore.

Grazie per la professionalità

27/02/2019

dimostrata nonostante si possa essere diffidenti da questa tipologia di prenotazione/viaggio. Ripartirei subito per una nuova avventura. Magari si potrebbebe fare 8 giorni di vacanza tenendo conto che quasi 2 si "perdono" con il viaggio in aereo. Molto bello e utile il questionario inviato a fine viaggio. Guida competente e presente. Il coinvolgimento per le decisioni giornaliere è importante e bellissimo. Grazie per aver fatto superare le mie aspettative. L idea di cercare tutte le sere l'aurora boreale è il top. Bella anche la fiducia da parte della guida nel lasciarci girovagare nelle varie mete pur mantenendo il controllo delle nostre azioni. Oltre al lavoro straordinario che fate sui social media e in televisione potrebbe essere integrato con piccoli gadget personalizzati per divulgare l informazione del vostro gruppo. Dal punto di vista personale grazie per aver concretizzato un sogno nel cassetto, ve ne sarò sempre grato. Gruppo 15-21 Febbraio 2019. Gianmarco Ferretti.

Un viaggio bellissimo,

27/02/2019

attesissimo, inaspettato, incredibile, avventuroso, ventoso, simpatico, umido, freddino, costoso, caloroso, stancante, adrenalinico, piovoso, socievole, bagnato, meraviglioso......ISLANDA!

Un viaggio che ti fa bene all’anima!

28/02/2019

Non solo i meravigliosi paesaggi e la travolgete natura ma l’organizzazione di tutto rendono questa esperienza indimenticabile

E' stato epico.

05/03/2019

Organizzazione perfetta, accompagnatore bravissimo e paziente ,mi sono divertito un sacco.. il mio discorso l'ho fatto già l'ultima sera ,quindi non serve aggiungere altro su un form,sanno già tutti cosa penso e quanto mi sia trovato bene. StoGranTour ha spaccato di brutto! Matteo:)

L’Islanda è unica.

29/03/2019

Luca (il nostro mentore), Gabriele e Ludovico (che abbiamo incontrato in giro) sono tutte delle belle persone. Levato lo squalo ci sono tutti gli ingredienti per un viaggio pazzesco!

Tutto meravigliosamente perfetto ,

24/03/2019

il gruppo è andato alla grande, il tempo fortunatamente è stato dalla nostra parte, punto a favore anche per la riuscita del viaggio, Francesco è stata una guida validissima , voi dell'organizzazione siete stati super efficienti e avete delle idee super fighe! Che dirvi consiglierei a tutti questo tipo di avventura con voi,sono curiosissima di prenotarmi ad una nuovo prossimo viaggio sempre con stograntour! Grazie di tutto Erica e Gab, è stata un' esperienza stupenda!

La migliore esperienza di viaggio mai avuta.

21/03/2019

Non vedo l'ora di ripartire con voi

Il viaggio è stato assolutamente bellissimo,

17/03/2019

organizzato nei minimi dettagli, nulla viene lasciato al caso. Ludovico è stato semplicemente superlativo: persona splendida, estremamente competente, disponibile e preparata. Samuele Stroppa

Mi sono trovata molto bene.

12/03/2019

(Essendo timida a primo acchito, mi sono ambientata dopo un paio di giorni..ma è andata comunque molto bene). E’ un viaggio ben strutturato che permette di vedere molto e di conoscere persone nuove. L’Islanda è favolosa, ne sono rimasta affascinata!

Ho prenotato al volo quando Gab mi ha detto che c'era solo più un posto

15/03/2019

e non mi sono volutamente informata su nulla. Volevo lasciarmi stupire... E così è stato! Sono partita, da sola, con me solo l'entusiasmo che mi caratterizza quando viaggio! Ho trovato Luca, guida esperta, competente e motivata che ha saputo gestire il gruppo con rigore ma allo stesso tempo calandosi all'interno di esso partecipando a tutti i momenti, da quelli più seri a quelli più divertenti. Ho trovato noi, un gruppo di sconosciuti che in poche ore si è trasformato in famiglia, unito e con la stessa voglia di viaggiare e divertirsi! Ma soprattutto ho scoperto un'Islanda che mi ha, giorno dopo giorno, rubato il cuore. Non posso fare altro se non ringraziare StoGranTour per avermi dato questa possibilità. Viaggio, passione, emozione. I miei tre ingredienti preferiti!

Che dirvi raga, è stata davvero una grandissima figata

14/03/2019

e la mia recensione non può che essere più che positiva. Mi ha riaperto davvero un mondo con un modo di viaggiare che non avevo mai fatto prima... è stata l'esperienza più bella fatta in vita mia e mi sta venendo sempre più voglia di ripartire con voi il prima possibile. Grazie davvero di tutto!

È stata un’esperienza incredibile sotto tutti gli aspetti

12/03/2019

Sono Serena Cola e sono partita col gruppo dell’1/7 marzo, è stata un’esperienza incredibile sotto tutti gli aspetti, che porto nel cuore, l’Islanda è stata un’ottima idea e partire con Gabriele è stata la decisione migliore che potessi prendere. Non cambierei niente, a presto.. forse in Namibia.. e grazie!

Viaggio ben organizzato, aspettative soddisfatte.

28/03/2019

Si visitano in genere i posti più famosi e quindi turistici, ma lo stile riesce a rendere i partecipanti “viaggiatori” e non “turisti”. E vuol dire tanto !

Sicuramente consigliato. E' un viaggio che rifarei ancora.

27/03/2019

La guida di Gabriele è il giusto mix di presenza/libertà. Non è uno di quei viaggi in cui si gira su un bus come pecore seguendo la guida, ma si ha da subito l'impressione di essere in giro con un gruppo di amici. Gab è stato molto bravo nel creare coesione tra 24 persone completamente sconosciute, e che ora tornando a casa non posso far altro che considerare come amici di viaggio. L'Islanda è unica, non ci sono parole per definirla, bisogna vederla. Le foto non rendono l'idea di quanto possano essere stupendi alcuni posti e di quanto infinito vi possa entrare dentro con un solo respiro. Non è un posto per signorini, ma se vi piace un minimo l'avventura sicuramente questo viaggio non vi deluderà.

Viaggiare con STO GRAN TOUR è stata una scoperta già prima che cominciasse il viaggio.

28/03/2019

È stato organizzato tutto alla perfezione. Ho trovato il giusto compresso tra avventura e organizzazione. Siete contagiosi e sarà difficile accontentarsi di altro. Per cui, se riuscirò, viaggerò ancora con voi! Francesca

È stata un'esperienza unica ed irripetibile.

27/03/2019

Irripetibile perché mi sono reso conto della grande variabilità climatica che c'è in Islanda, dove davvero le condizioni cambiano ogni 2km e ogni 5min, ed è tutto in parte legato alla fortuna di avere le condizioni ideali per godere dei vari luoghi a pieno. Noi siamo stati fortunati con il clima, siamo stati bravi a tenere i ritmi serrati e a recuperare l'imprevisto della bufera di vento, che però è stata bella condividere insieme agli altri per unirci ancora di più in quella giornata di pausa forzata. In più abbiamo visto l'aurora 3 sere su 5, quindi cosa volere di più? Infine ho visto che gli islandesi sono fregni perché le uniche due paste che vendono sono abruzzesi, quindi si potrebbe organizzare un tour dell'Abruzzo per gli islandesi. Per l'itinerario sono a disposizione.

Il viaggio è stato fantastico,

28/03/2019

siamo riusciti a creare un gruppo meraviglioso ed unito, questo è anche merito della guida, il nostro Gabriele nazionale. Oltre alla sua infinita simpatia, avere una guida che aiuta a mettere a proprio agio tutti ed a fare da collante è importantissimo, in più è sempre stato presente ed attento. I posti sono fantastici, per quanto puoi vedere delle foto o video ma dal vivo è tutto un'altra cosa, ti lascia a bocca aperta ed il cuore pieno di emozioni meravigliose. Grazie ragazzi, veramente, non potevo desiderare di meglio!! :)

Sono rientrata a Napoli con gli occhi pieni di meraviglia

29/03/2019

è stato un successone questo viaggio, per la magnificenza dei posti visti, per il clima che eccetto un giorno è stato meraviglioso, per Ludo che è stato un ottimo accompagnatore e nonostante avessimo perso un giorno per "strade chiuse" , ci ha fatto recuperare il giorno successivo non facendoci perdere a parer mio le cose più interessanti del viaggio. In più nonostante le mie perplessità sulla partenza in gruppo e nonostante il gruppo fosse variegato come età ci siamo trovati da Dio, mai un disaccordo, persone che si adattavano agli imprevisti e tante tante tante risate.

Prima volta con un viaggio organizzato.

30/03/2019

Che dire, sopra ogni aspettativa. Una terra mozzafiato con un gruppo e una organizzazione perfetta

Il viaggio in Islanda è andato oltre le mie aspettative

30/03/2019

perché proprio l'Islanda come terra riserva luoghi e paesaggi sorprendenti. Avevo visto tante foto e servizi su questa terra ma viverla è tutt'altro. Anche l'organizzazione del viaggio è stata molto soddisfacente.

Ho poche parole per esprimere ciò che è stato per me questo viaggio

30/03/2019

è stato bellissimo, bellissimo il contatto con la strada, i posti, il gruppo, l'accompagnatore, è stato tutto perfetto!

Una solitaria in viaggio di gruppo.

31/03/2019

E si, perché l’Islanda mi sembrava troppo difficile da sola e quindi, pur di poterla finalmente vedere, mi sono detta “accetto il compromesso e parto”. Alla fine sapete com’è andata? L’Islanda mi ha riempito di vita la vita ed il gruppo che era insieme a me mi ha fatto amare tutto un milione di volte di più. Perché le cascate mozzafiato, i ghiacciai che ti fanno cascare le lacrime dagli occhi, l’aurora, non sarebbero state uguali senza il rumore delle risate di tutti, senza le foto di gruppo, senza lo stupore e le emozioni condivise. E quindi ho solo una cosa da dirvi: non pensateci troppo, partite!

Sto Gran tour ci rivedremo l'anno prossimo

02/04/2019

siete i numeri 1. A presto.

Rifarei di nuovo tutto allo stesso modo

02/04/2019

con Gabriele e il team di Stograntour, Francesco il nostro coordinatore è stato fantastico! Comincerò a mettere i soldi da parte per la prossima avventura! Ormai non vi mollo più! :)

Struttura "agile" con un buon rapporto qualità prezzo,

02/04/2019

adatta soprattutto ad un utenza giovanile. non espertissimi nell'attività di guida, ma per alcune mete e una certa clientela va bene così

Esperienza unica e magnifica.

01/04/2019

È stata una settimana piena di emozioni e divertimento. Gabriele è un personaggio incredibile e con lui non ci si annoia mai. È stato il viaggio più bello della mia vita (fino ad ora ;-)).

Gabriele è stato quasi perfetto

03/04/2019

(quasi perché ogni tanto russava). È stato simpaticissimo, molto bravo nelle varie fasi organizzative dei tour.

Ottima organizzazione soprattutto per

05/04/2019

quanto riguarda le tempistiche. Non ci siamo mai annoiati e abbiamo sempre avuto il tempo necessario per riposare a sufficienza ed essere pronti per il giorno successivo. Mi piacerebbe magari un giorno visitare anche la parte a nord e se sarà possibile sceglierò sempre prima voi -Simone

Le cose che abbiamo visto

03/04/2019

, lo spirito che siamo riusciti a creare con gli organizzatori e gli accompagnatori hanno reso questo viaggio indimenticabile, unico, magnifico.

È stato il viaggio piu bello della mia vita.

10/04/2019

Davvero emozionante e col gruppo di sconosciuti piu simpatici del mondo. La guida è preparata, esperta e non lascia nulla al caso. La presenza di Gabriele è fondamentale, quello "stronzo" regala emozioni. Poi c'è Erica, che dire, ragazza stupenda, gentile e sempre pronta a gestire ogni cosa alla perfezione. (Dopo tutte queste belle parole vorrei lo sconto per il viaggio in Namibia🤗) Leonardo Attorri

L’Islanda è natura allo stato puro.

07/04/2019

Durante il tuo viaggio puoi passare davanti a piccoli centri abitati, agglomerati di case, fattorie e piccoli borghi. Puoi attraversare zone in cui l’essere umano non si è mai stabilito in modo permanente. Puoi percorrere ore e ore in auto per attraversare luoghi totalmente incontaminati. Puoi incontrare pecore, mucche e cavalli. Vedi le montagne terminare nel mare. Vedi le spiagge ricoperte di blocchi di ghiaccio di un colore blu profondo che ti catturano lo sguardo. Vedi intere spiagge innevate. Vedi colate laviche gettarsi nell’oceano. Vedi carcasse di aerei militari vicino alla riva del mare. Vedi spiagge di sabbia nera che ti spingono all’introspezione. Vedi il clima cambiare da un momento all’altro, dal sole alla neve, dalla neve alla pioggia, dalla pioggia al sole, in un ciclo disordinato difficile da prevedere. Il vento sbatacchia gli alberi, sposta la neve caduta, scuote le auto, prende a schiaffi il tuo volto. Ovunque tu vada, troverai sempre paesaggi mozzafiato. Il tuo sguardo è deliziato da due colori nella stagione invernale. L’azzurro e il bianco. L’azzurro è nel cielo infinito sopra la tua testa, è nel mare, è nei blocchi di ghiaccio poco dopo aver piovuto. Il bianco è nelle distese ghiacciate, è nel cielo nuvoloso, è nella neve che cade, a volte con irruenza, altre volte con grazia. L’esperienza con Gabriele è stata fantastica. Un ragazzo umile e simpatico a cui piace divertirsi e divertire. Assolumente da provare! Daniele Giordano

È la seconda volta che decido di viaggiare con Gabriele

07/04/2019

...la prima da quando Sto Gran Tour ha preso vita, e sono già pronta a prenotarne altri! Mi sono innamorata dei suoi viaggi di gruppo, perché sono diversi da tutti gli altri .. perché sanno di avventura e di semplicità e perché trova sempre dei modi originali per renderli speciali! La decisione di viaggiare in Islanda con Sto Gran Tour è stata la migliore, si percepisce quanto Gabriele sia innamorato di questi paesaggi! Inoltre l'esperienza maturata sul campo si nota nei consigli che sa darti, nella scelta dei ristoranti (sempre ottimi) e nella scelta dei luoghi dove dormire! Continuerò a viaggiare con loro perché oltre ad essere giovani, simpatici e intraprendenti sono anche molto professionali e precisi! Hanno tutta la mia stima! Con loro vivo sempre esperienze uniche che porterò con me per sempre! -Noemi

Pazzesco è la parola che ho usato di più questi giorni,

10/02/2019

e perché l'Islanda è semplicemente pazzesca. Un'ottima organizzazione contribuisce a godersi questo spettacolo a cuore aperto.

Erano anni che volevo andare in Islanda

10/02/2019

e questo viaggio è stato perfetto, un connubio di avventura e divertimento! Finalmente ho potuto vedere la natura più incontaminata ed innamorarmi di suo ogni dettaglio: il cielo, i sassi, le cascate, il ghiaccio, i colori. Il tutto unito a dei compagni di viaggio stupemdi. Semplicemente un viaggio unico nel suo genere. Quando si parte di nuovo?

Troppo bello.

1-7 Febbraio 2018

“National GeoGabri” -Stefano

Piu che viaggio io parlerei di esperienza...

22-28 Marzo 2018

Piu che viaggio io parlerei di esperienza... esperienza meravigliosa, l'islanda ti entra nel cuore e nell'anima , vissuta come abbiamo fatto in questa settimana ... risulta terapeutica!!! Posti eterei e paesaggi lunari, circondati dal rumore assordante del silenzio della natura, cascate mozzafiato, clima imprevisto ma cornice naturale di ogni posto esplorato..... il gruppo è stato fantastico, risate e voglia di esplorare hanno dato vita ad una sintonia perfetta tra tutti noi.... viaggio indimenticabile grazie Gab! Leo e Yle

Viaggiare con Gab è una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita.

1-7 Febbraio 2018

Grazie a lui e al fantastico gruppo, non ho avuto solo la possibilità di vedere posti stupendi, paesaggi incredibili, e una natura mai vista pruma, ma mi son divertito come non mai. Una delle esperienze più belle della mia vita. Partito senza conoscere nessuno e in poche ore ci si sentiva gia tutti uniti, accomunati dallo stesso disagio e dalla stessa voglia di viaggiare! I legami che si sono instaurati dopo il rientro e i ricordi che ho di questo viaggio me li porterò per sempre con me! Son convinto che certe esperienze vadano sempre condivise e con Gabriele Saluci si va sul sicuro! Grazie Gab! Stefano Renò

Gab ma dove ci porti?

2018

Cazzo che minchia di figata -Ilaria

Ribadisco quanto detto altrove:

Marzo 2018

Ribadisco quanto detto altrove: appena ho due spiccioli da parte e una settimana libera viaggio, amo viaggiare e fino ad ora ho avuto la possibilità di vedere tanti posti meravigliosi, alcuni forse persino più belli dell’Islanda, ma questo è stato in assoluto il viaggio più figo e divertente della mia vita. Ero intimorita dal “viaggio di gruppo” sia per le possibili incomprensioni caratteriali, sia perché amo organizzarmi i viaggi da sola, ma mi sono dovuta ricredere, perché io un viaggio tanto figo da sola non l’avrei mai vissuto! - Francesca

Viaggio consigliatissimo

Aprile 2018

Viaggio consigliatissimo, sia per lo spirito che lo pervade sia per i paesaggi meravigliosi che si vanno a vedere

L'Islanda ti prende un pezzo di cuore

Febbraio 2018

L'Islanda ti prende un pezzo di cuore e lo tiene li tra il faro, la spiaggia nera e tante cascate e le serate di karaoke. C è la natura, il gruppo, le sfide di tabù. Ci sono 17 ragazzi come te, un Po più giovani un Po meno che hanno fatto dei sacrifici per vedere l'aurora e ahimè sono rimasti con il sogno da realizzare. C è Gabriele che dice tante minchiate ma che questa terra la ama e la fa amare un Po di più anche a te. C è il vento il freddo la zuppa con i funghi. C è uno zaino troppo pieno di cose che non servono. Ci sono le calamite più costose di sempre e l hot dog più buono del mondo. Ci sono le canzoni in macchina mentre si macinano km, alcune perfette come colonna sonora di un paesaggio magnifico alcune... vabbè alcune proprio no. Ci sono stati mesi di attesa e una settimana che è volata. C è che quando Gabriele ti scarica in aeroporto e manco ti guarda per bene per salutarti tu dici ma come fino a mo rideva e ora che è quella faccia. Forse.. Non lo so.. Ma magari é la faccia di uno a cui dispiace salutare dei nuovi amici.. oppure davvero si è rotto le palle di te. Comunque grazie per tutte queste cose e le altre, tante, che non si possono descrivere. Alla prossima. Monica gamba.

Credo che il viaggio sia bene organizzato

Aprile 2018

credo che il viaggio sia bene organizzato anche perche affrontare gli imprevisti del tempo non la ritengo una cosa banale. e da questo punto di vista non ho nulla da dire. Piu che altro, forse, sarebbe stato piu apprezzato un maggiore dettaglio di spiegazione dei posti che si visitavano da parte dell'organizzatore. (bo spiegare cosa è, dove si è, qualche leggenda dietro...per es alle Gulfoss c'era una storia d'amore e cosi via...) Gisuto due parole. nulla di che. consiglierei probabilmente il viaggio ai miei amici. Ma non in maniera assoluta.

Mai avrei pensato di fare un viaggio di gruppo...

Marzo 2018

Mai avrei pensato di fare un viaggio di gruppo... invece ho già prenotato il secondo. Con Gabriele si vive il vero Viaggio. Super disponibile e attento ai dettagli, lo consiglio a tutti!!

E' stato uno splendido viaggio!

Febbraio 2018

Ho incontrato persone meravigliose, divertenti, Disagiati stellari!??Non sono brava a scrivere post lunghissimi, ma voglio solo dire che questa esperienza mi ha arricchito un sacco ed è arrivata nel momento in cui avevo piu bisogno di fare qualcosa x me stessa! Quindi GRAZIE! Grazie Gab! Grazie ai miei super compagni di viaggio e grazie Islanda! Islanda nel ? ! Sempre! Sere ?

Senza Titolo

Marzo 2018

Ho deciso di cominciare a organizzarmi per fare un viaggio verso il nord circa un anno fa. L'attesa di questo viaggio faceva sembrare il tutto, un futuro molto lontano, onirico, come un qualcosa che avrei fatto solo nelle mie idee, ma proprio ieri sera sono tornata a casa e posso solo dire che porterò dentro di me un ricordo incredibile di questo viaggio in Islanda. Posti meravigliosi e suggestivi, che emozionano per davvero. il silenzio degli spazi immensi, viene spezzato dalla potenza della natura che trova la sua massima espressione nelle cascate, nei geyser nelle bufere di neve. Un silenzio spesso (anche troppo ;) ) interrotto anche dalle parole di chi ti rimane nel cuore. Loro sono i compagni di viaggio che condividono con te quell'esperienza che non sarebbe stata così fantastica altrimenti. Siamo partiti tutti dall'Italia e ci siamo incontrati per la prima volta in Islanda. Assieme abbiamo fatto tante cose, abbiamo mangiato uno squalo marcio, abbiamo nuotato nelle calde acque termali dell'Islanda, abbiamo visto assieme foche, cavalli islandesi e "aurore boreali giornaliere", abbiamo fatto piramidi umane e angeli sulla spiaggia di sassi neri. Con loro ho visto dei "film" fantastici, siamo diventati registi, attori, dj e cantanti inimitabili, sempre insieme, siamo entrati nella "figa di pietra" e superato una camminata in mezzo ad una bufera di neve, siamo diventati piloti di aerei ed esperti meteorologi e tantissime altre cose. Il tutto in pochi giorni che sembrano essere stati mesi. Mi mancherete un sacco ragazzi, spero di potervi rivedere presto. Grazie per la vostra compagnia. Un grazie speciale va a coloro che questo viaggio lo hanno reso possibile, a coloro che ci hanno guidato e purtroppo, riportati a casa (tutti sani e salvi), un grazie speciale a Gabri e Ludo. Condivido qui le loro pagine nella speranza che anche a qualcuno di voi possa venire la voglia di vivere un'esperienza così FIGA!

Viaggio divertente in una terra incantevole.

Marzo 2018

Abbiamo visitato ghiacciai, fiumi, grotte, cascate, canyon, spiagge nere, aerei abbandonati, rilassati nella Blue Lagoon e siamo stati alla ricerca della tanto bramata aurora boreale. Ogni giorno scorci differenti con neve, sole, pioggia, il tutto con un gruppo a dir poco splendido e un accompagnatore (Gabriele) ironico e sempre sul pezzo! Viaggio emozionante, che rifarò. Sabrina

Sono partito molto titubante all'idea del viaggio di gruppo

2018

Sono partito molto titubante all'idea del viaggio di gruppo e del non poter organizzare io l'itinerario. Per varie considerazioni (soprattutto per il clima ed gli spostamenti) ho scelto di provare. L'esperienza di gruppo è stata bellissima, non sò se per fortuna o perchè non c'erano luoghi dove la gente perde tempo nei negozzietti o a mangiare tutto il tempo, ma stà di fatto che per una volta non mi dispiaceva di tornare a casa solo perchè la vacanza era finita e che probabilmente non avrei più rivisto quei luoghi, ma c'era qualcosa di più....i momenti passati con quelle persone con cui avevo condiviso questa fantastica esperienza. Una cosa fondamentale che mi è piaciuta molto e che speravo fosse così è che non è la solita gita noiosa di gruppo dove ti fermi le ore a sentire le spiegazioni o a pranzare e poi non vedi quasi niente, si è potuto anche fare cose molto particolari che probabilmente altri non avrebbero fatto (Es.camminare su un sentiero non proprio sicuro lungo il ghiacciaio o salire sul faro)....e per questo bisogna ringraziare Gabriele che lo ha reso unico. L'Islanda è un posto fantastico e spero di tornarci per finirla di visitare.

Viaggio FOTONICO nonostante il meteo non sia stato dalla nostra parte

Febbraio 2018

Viaggio FOTONICO nonostante il meteo non sia stato dalla nostra parte e l' Islanda abbia cercato di ucciderci in tutti i modi possibili. Neve, ghiaccio ed un sole che si è nascosto per giorni, vento che ogni volta provava a buttarci giù dai dirupi ed un' aurora borele che non voleva sperne di mostrarsi se non l' ultima sera...voi direte:"una merda!!!" NO!!! UNA FIGATA!!!

Uno dei viaggi che porterò sempre con me

Febbraio 2018

Uno dei viaggi che porterò sempre con me,indimenticabile!!!è sempre stata l'idea di viaggio che ho sempre avuto e siccome ho raggiunto questo desiderio non posso dir altro che è stato magnifico e con una compagnia meravigliosa!!Grazie anche a Gab che è veramente bravo!!! Filippo

Aprile 2019

DATA: dal 25 Aprile all'1 Maggio - SUPER PONTE!!

GENNAIO 2020

DATA: Dal 27 GEN al 2 Febbraio

DATA: Dal 31 Gen al 6 Febbraio

Febbraio 2020

DATA: Dal 1 al 7 Febbraio

DATA: Dal 5 al 11 Febbraio

DATA: Dal 10 al 16 Febbraio

DATA: Dal 19 al 25 Febbraio

DATA: Dal 24 Febbraio al 1 Marzo

Marzo 2020

DATA: Dal 2 al 8 Marzo

DATA: Dal 5 al 11 Marzo

Per maggiori info scrivimi!

Segnala al tuo prossimo compagno